19 | 09 | 2017
8th International Roman Law Moot Court Competition Stampa E-mail

Locandina dell'evento

Dal 15 al 18 aprile p.v. si svolgerà, a Vico Equense e a Pompei l’ottava edizione della International Roman Law Moot Court Competition, un’importante simulazione processuale di diritto romano giustinianeo, in lingua inglese, che ogni marzo-aprile vede sfidarsi alcune tra le più prestigiose Università europee (Oxford, Cambridge, Liegi, Vienna, Trier, Tübingen, Atene e Napoli Federico II) nei diversi ruoli processuali, sulla base di un caso ideato da professori universitari avvocati di prestigiosi studi legali internazionali, esponenti di istituzioni comunitarie. Ciascun team è rappresentato da quattro studenti e due professori. I docenti ricoprono il ruolo di preparatori tecnici della propria squadra e poi di giudici delle singole competizioni (sempre tra team diversi dal proprio).

Gli studenti preparano le arringhe sulla base del fatto e delle fonti del diritto romano. Lo scopo della manifestazione, è riunire sulla discussione di un caso studenti e docenti universitari provenienti da diverse giurisdizioni europee e insieme promuovere lo studio del diritto romano e del patrimonio giuridico comune europeo richiedendo a tutti un coinvolgimento attivo e un approccio pratico alla materia romanistica e, più in generale, la capacità di risolvere un caso giuridico. Questo metodo, al quale gli studenti vengono specificamente addestrati attraverso un seminario ad hoc (che si tiene anch’esso in inglese), si integra molto positivamente con lo studio prevalentemente teorico tipico della didattica delle discipline giuridiche che s’impartisce nei nostri dipartimenti.
Per la prima volta organizzato dalla Federico II, l’evento si è tenuto precedentemente a Kavala (Grecia), con la finale sul foro di Philippi, e a Oxford, presso il Magdalen College, con la finale presso l’Old Library dell’All Souls College.